Hanno acquistato questa scaffalatura...

Portapallet GIOTTO su misura – Scaffalatura industriale metallica

Il Portapallet Giotto è una scaffalatura porta pallet studiata per l’immagazzinaggio di pallet pesanti. Offre una garanzia di massima portata grazie all’aggancio dei due elementi principali portanti: la fiancata componibile e i correnti con staffe autobloccanti senza l’ausilio di bulloni.

Il portapallet Giotto risulta ideale anche per tutte le operazioni di movimentazione manuale (picking) e di stoccaggio di altre unità di carico (scatole, gabbie, contenitori, etc..), poiché fra moltissimi accessori disponibili alcuni sono espressamente progettati per la realizzazione di piani di appoggio.

I portapallet Giotto sono dotati di una serie di accessori che li rendono adatti e sicuri per qualsiasi esigenza.

Le scaffalature Porta Pallet mod. Giotto possono essere personalizzate in funzione delle necessità del proprio magazzino. Chiedi un preventivo su misura per te!
Per maggiori informazioni chiama il numero 049/635949!
Richiedi informazioni
COD: EM80/EM120. Categorie: , , . Tag: .

I portapallet mod. Giotto sono scaffalature porta pallet composte dall’elemento verticale “SPALLA” costituito da due profili chiamati montanti contrapposti tra loro e vengono collegati con una opportuna tralicciatura costituita da un profilo tubolare tondo schiacciato e forato alle due estremità per essere imbullonato ai montanti.
Il montante del portapallet mod. Giotto è realizzato da un nastro di lamiera d’acciaio profilato in figura aperta con particolari accorgimenti tecnici che ne garantiscono la robustezza.
Tale montante ha un passo di foratura di 25 mm, onde consentire uno sfruttamento ottimale dello spazio per il posizionamento dello stesso. Alla base dei montanti nella scaffalatura industriale metallica portapallet mod. Giotto vengono bullonate delle piastre da tassellare a pavimento.

Le spalle dei portapallet mod. Giotto sostengono i profili sagomati chiamati correnti, alle estremità dei quali sono ricavati opportuni “GANCI” sagomati per formare un accoppiamento solido con il montante, solidità che viene garantita anche da una spina di sicurezza da collocare in un opportuno foro ricavato nella staffa.

La serie delle scaffalature è stata studiata per l’immagazzinaggio di pallet pesanti. Offre una garanzia di massima portata grazie all’aggancio dei due elementi principali portanti: la fiancata componibile e i correnti con staffe autobloccanti senza l’ausilio di bulloni.

Il portapallet mod. Giotto risulta ideale anche per tutte le operazioni di movimentazione manuale (picking) e di stoccaggio di altre unità di carico (scatole, gabbie, contenitori, etc..), poiché fra moltissimi accessori disponibili alcuni sono espressamente progettati per la realizzazione di piani di appoggio.

Il portapallet mod. Giotto è dotato di una serie di accessori che lo rendono adatto e sicuro per qualsiasi esigenza.

Termini e condizioni

CONDIZIONI DI FORNITURA:

Scarica qui le condizioni generali.

Scarica qui le condizioni generali.

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA: Ai sensi dei provvedimenti della legge 80-335 del 12.5.1980 e degli articoli 115 a 122 della legge del 25.01.1985, il venditore conserva la completa proprietà delle merci ed il diritto di riprenderle fino a pagamento completato del prezzo fatturato. Il solo utente sopporterà il rischio dei danni che tali merci potrebbero subire tra la consegna ed il pagamento. 

IVA.: a Vs. carico (22%).

MONTAGGIO: escluso. Se a nostra cura da concordare. Il cliente deve comunque garantire lo scarico e la custodia del materiale, locali liberi, materiale a piè d’opera e i mezzi di sollevamento per lo spostamento della merce in cantiere ei mezzi di sollevamento in asservimento al montaggio di adeguate caratteristiche.

MATERIALE: franco fabbrica.

TRASPORTO: escluso. Se a nostra cura da concordare.

VALIDITA’ OFFERTA/PROMOZIONE: fino ad esaurimento scorte.

CONSEGNA: da concordare.

PAGAMENTO: da concordare

IMBALLO: compreso, smaltimento a Vs. carico.

MODIFICHE AL PRODOTTO: EMAF ha la facoltà di apportare delle modifiche al materiale ordinato, sempre che queste comportino delle migliorie. Nessun costo per tali modifiche saranno addebitate al cliente.

PLANARITA’ PAVIMENTO:  la tolleranza deve essere contenuta in +/- 10 mm su tutta la superficie allo scopo di non dover ricorrere all’utilizzo di spessoramenti; se necessari, gli stessi trovano una specifica  valorizzazione nella fornitura; si sottolinea che la presenza nel pavimento di eccessivi dislivelli può compromettere la qualità dell’installazione. La portata deve essere tale da reggere i carichi derivati dalla struttura, dai prodotti su di essa stoccata, dai mezzi di movimentazione. Lo spessore della platea, fino ad incontrare i primi ferri di armatura della stessa, deve essere di almeno 15 cm. E’ bene non siano presenti impianti sotto al pavimento nell’area di installazione e comunque, ove previsti, devono essere segnalati per tempo affinché ciò venga debitamente considerato in fase di progettazione.

ESCLUSIONI : sono escluse dalla fornitura eventuali opere murarie, messa a terra impianto, pulizia dei locali, sgombero dei materiali di imballo e di risulta e quant’altro non espressamente citato nel presente.

FERMO CANTIERE: qualora si verificassero dei fermi cantiere non imputabili alla ns azienda saranno addebitati nella misura di EURO 25,00 +IVA netto orarie per persona.

AUTORIZZAZIONI: è onere del committente ottenere le necessarie autorizzazioni delle varie Amministrazioni competenti quali COMUNE, VIGILI DEL FUOCO, A.S.L., GENIO CIVILE, ETC., sollevando con ciò Emaf da qualsiasi responsabilità civile e penale.

ENERGIA ELETTRICA: è a cura del committente l’erogazione dell’energia elettrica per le attrezzature in cantiere, come pure eventuale illuminazione.

RECLAMI: i reclami per vizi o difetti saranno fatti nei modi e termini di cui agli art. 1495 e 14970 del Codice Civile.

MANUTENZIONE PERIODICA SCAFFALATURE A seguito del nuovo Testo Unico sulla Sicurezza D.Lgs 81/2008 (e più precisamente all’art.71 sull’istallazione e manutenzione delle attrezzature da lavoro) nonché in base alla futura norma europea, EMAF offre un servizio di manutenzione periodica specifico per scaffalature industriali.

Questo servizio è dedicato alla verifica dello stato di manutenzione delle scaffalature metalliche e al controllo degli standard di sicurezza previsti per i vari tipi di impianti. Inoltre, offre la possibilità di un controllo dell’assetto geometrico della scaffalatura, spesso modificato dagli urti durante le operazioni di movimentazione.