Modifiche alle scaffalature? Quello che devi sapere in materia di sicurezza

EMAFInstallazioni

Scaffalature metalliche e sicurezza: cosa fare se si cambia

Proprio come la tua attività, anche il tuo magazzino può cambiare rapidamente. Modifiche alla filiera di produzione o alle modalità di arrivo e partenza delle merci possono richiedere spostamenti, anche radicali, della disposizione delle scaffalature metalliche e delle unità di carico, o anche semplicemente il loro utilizzo per scopi anche solo leggermente diversi rispetto a quelli per cui erano state installate.

Attenzione però: non basta smontare e rimontare in modo corretto l’attrezzatura per rispettare le normative in materia di sicurezza, ma è necessario effettuare una completa revisione in sicurezza delle operazioni di immagazzinaggio.

Quando fare la revisione in sicurezza delle scaffalature

La normativa già prevede almeno un’ispezione annuale agli impianti, ma in caso di modifiche va aggiunta un’analisi del rischio annuale utilizzando i resoconti in archivio per confrontarsi con la situazione storica dell’impianto.

Sono tante le modifiche che richiedono questa revisione della sicurezza. Tra queste elenchiamo:

  • modifica del tipo di carrello elevatore;
  • modifica del tipo di movimentazione di unità di carico o del pallet utilizzato;
  • modifica del tipo di merci utilizzate;
  • modifica sostanziale del peso o delle dimensioni delle unità di carico;
  • introduzione di carichi sporgenti;
  • sostituzione del personale;
  • aumento dei danni alle scaffalature.