Gli obblighi del fornitore di scaffalature industriali

EMAFApprofondimenti

Finora, su questo sito, abbiamo approfondito i controlli e gli adempimenti che l’utilizzatore e il proprietario di un impianto di scaffalatura metallica industriale è tenuto a rispettare.

Sono però anche molti gli obblighi ai quali il fornitore è tenuto a ottemperare per garantire la massima sicurezza al proprio cliente. È importante, dunque, che l’utilizzatore finale sia a conoscenza di ciò che le normative europee gli garantiscono.

Il fornitore è tenuto:

  • A consegnare la tabella di portata;
  • A specificare ogni eventuale limitazione tecnica del sistema, sempre però in condizione di funzionamento e sicurezza;
  • A specificare i carichi imposti dall’attrezzatura e dal carico sul pavimento del magazzino;
  • A fornire il prospetto che indica i dettagli delle dimensioni e delle posizioni corrette della scaffalatura;
  • A identificare quali siano eventuali attrezzature di protezioni degli scaffali e i mezzi di movimentazione più adatti;
  • A prevedere – in caso di richiesta esplicita – il servizio di installazione e messa in opera da parte di una squadra di addetti esperti e formati allo scopo;
  • A fornire suggerimenti tecnici, specie se in merito alle conseguenze di un cambio d’utilizzo;
  • A mettere a disposizione i pezzi di ricambio;
  • A fornire al cliente tutte le informazioni relative all’uso in sicurezza degli impianti di scaffalatura.