Di cosa bisogna tenere conto durante la fase di montaggio della scaffalatura?

Marco CazzinApprofondimenti

Le volte scorse abbiamo visto come che cosa ci serve per progettare una scaffalatura, quali sono i requisiti da verificare prima di mettersi all’opera e di quali competenze abbiamo bisogno.

Oggi, invece, cercheremo di capire quali accortezze dobbiamo osservare nella fase del montaggio secondo le normative europee che regolano il settore:

  • Bisogna fissare a pavimento tutta la scaffalatura per impedire che i montanti si muovano durante le fasi di carico e scarico delle merci con carrelli elevatori.
  • Bisogna montare e ancorare a pavimento le campate controventate per garantirne la stabilità lungo il corridoio.
  • I piedini devono sempre toccare terra: o tramite il pavimento o poggiando su un plinto preparato per lo scopo. In caso di spessoramenti di acciaio o iniezioni di cemento affidarsi solo a specialisti.
  • Se le spalle sono accoppiate dorso a dorso negli scaffali a doppio ingresso, devono essere forniti almeno due distanziatori da mettere il più vicino possibile al nostro strutturale della controventatura per impedirne il danneggiamento.
  • Rispettare le distanze massime di correnti, mensole e ripiani comunicate dal fornitore.
  • I correnti vanno bloccati nella posizione comunicata dal fornitore.
  • Mai scordarsi di attaccare i cartelli di carico e di sicurezza.
About the Author

Marco Cazzin

Nato a Padova il 14 novembre 1967, ha fondato Emaf – Scaffalature Industriali nel 2010. Laureato in filosofia con indirizzo in logica, e successivamente laureato anche in psicologia con indirizzo in psicologia della comunicazione, lavora nel mondo dei carrelli elevatori e delle scaffalature dal 1998. È in possesso del patentino conseguito come consulente qualificato per le strutture di stoccaggio secondo la normativa UNI-EN 15635 da Aisem, Associazione Italiana Sistemi Sollevamento, Anima, Confindustria Meccanica Varia ed Affine e Cisi, Costruttori Italiani Scaffalature Industriali. Nella sua lunga esperienza come agente di commercio prima e come imprenditore alla guida di Emaf poi, Marco Cazzin è conosciuto nel campo della realizzazione e installazione di soppalchi industriali, scaffalature industriali metalliche porta-pallet, scaffalature industriali metalliche cantilever, impianti a passerella, Drive In e ultimamente anche nella vendita delle scaffalature Industriali metalliche usate. Emaf – Scaffalature Industriali vanta una clientela vasta e diversificata, con rappresentanti di ogni settore del mondo produttivo, dal commercio alla moda, dall’elettronica alla termoidraulica, dai piccoli artigiani fino alle grandi multinazionali. Emaf – Scaffalature Industriali, oltre alla vendita e alla progettazione di ogni tipo di scaffalatura industriale metallica, offre un servizio di consulenza e di manutenzione delle stesse.